martedì 9 settembre 2008

E' l'ora dell'addio, fratelli

Visto che domani questo mondo finirà volevamo salutarvi ora.


I segni dell'apocalisse sono più che evidenti e sono tutti legati all'uso perverso delle scienze umane:

1) Gli OGM stanno trasformando gli uomini in lanifici (la cosiddetta patologia di Morgellon)...

2) Ieri sono passati 2 aerei sopra casa mia e hanno lasciato un segno premonitore potente, sto cercando di capire se è una X o una croce, ma senza dubbio ha un preciso significato (le cosidette scie chimiche, alcuni tra l'altro le mettono in relazione alle epidemie di influenza, tra cui anche Sars, Aviaria, Mucca pazza). Per i miscredenti allego foto della scia chimica apparsa ieri sopra casa mia....


3) Il nostro beneamato Ministro dell'Agricoltura Luca Zaia spara le stesse ca##ate di Carlin Petrini (che se li inghiottisse un buco nero!)...

3) A completare l'opera domani il CERN avvierà l'esperimento finale in cui ci fornirà proprio il buco nero di cui avremmo bisogno ponendo (finalmente) la parola fine al nostro mondo in rovina e alle nostre misere esistenze per come oggi le conosciamo.


QUANTO VORREI CHE FOSSE DAVVERO COSI'!!!!

Vi immaginate la scena? Niente più sbattimenti! Niente più tromboni che discettano di cose che non conoscono! Niente più reality show e seni al silicone! Niente più esami di maturità! Niente più multinazionali (quelle stronze!), altro che '68! FoE non prenderà più un soldo da noi! Porremmo finalmente fine, una volta per tutte, alla fame nel mondo e saremo addirittura d'accordo sul fatto che il Golden Rice non serve, perchè non ci saranno più bocche da sfamare!

...ma ho tanto la sensazione che, come al solito, sarà solo l'ennesima bufala web per distrarci dai veri problemi cui ci è chiesto di dare vere risposte. Problemi che da domani ribusseranno alla nostra porta. Per ora, in ogni caso, buonanotte e sogni d'oro.

3 commenti:

Andrea ha detto...

eheh, verrebbe da dire: uffa siamo ancora qui a farci un culo tanto!

Come sempre: bravi, bravi!

PUSKIN ha detto...

"La morìa delle api rappresenta bene lo stato delle cose: senza l'impollinazione non c'è agricoltura e senza agricoltura non c'è vita. Anche se manca la certezza scientifica, sembra che lo sterminio sia causato da alcuni tipi di concianti"

Carlo Petrini

Chi glielo spiega a sti qui che è proprio la mancata applicazione di tecniche "biotech" che le api stanno morendo? (mi riferisco alla mancata creazione di strategie di miglioramento genetico in merito che ha causato colli di bottiglia letali nelle popolazioni)

Anonimo ha detto...

eheh

chi glielo spiega a questi che non si campa a brunello e castelmagno?? Arrivare fino al biotech sarebbe pretendere troppo!

Related Posts with Thumbnails