giovedì 13 settembre 2007

Perchè BBB?

Ebbene sì, secondo noi c’era bisogno di questo blog, e alla fine l’abbiamo fatto.

Ci troviamo infatti in un momento storico delicato (se vogliamo anche triste), dove si vorrebbe decidere del futuro agricolo e alimentare del nostro paese senza coinvolgere che sa di che si parla.
Per anni abbiamo assistito, in silenzio, ad un dibattito fatto per il 90% di bugie e controbugie. Bene, ora basta! E’ noto che, a chi dice le bugie, cresce il naso da Pinocchio, ed è ora che gli cresca.

Noi, uno sparuto pugno di studenti, laureati e ricercatori in biotecnologie, rivendichiamo il nostro diritto di intervenire e di bacchettare chi dice queste bugie. Rivendichiamo il nostro diritto di prendere parte (in qualità, non irrilevante, di persone informate dei fatti) al dibattito che deciderà del futuro: nostro e dell’agro-alimentare del nostro paese.

Se volete darci una mano, noi siamo qui. Sempre a vostra disposizione.
I cavalieri della tavola (rotonda o quadrata che sia, fate voi).

7 commenti:

Helysah ha detto...

Fatemi sapere se ci sono iniziative a Bari... A Bari abbiamo un'ottima facoltà di Scienze Biotecnologiche, frequentata da studenti e ricercatori di alto livello: io sono una biotecnologa alimentare/vegetale e l'iniziativa "liberi da ogm" mi fa abbastanza sorridere: l'opinione pubblica ha bisogno di informazioni non propaganda (politica... altrimenti perchè questo inutile accanimento?)... sarebbe utile organizzare eventi di informazione dell'opinione pubblica su cosa sono le biotecnologie... senza opinioni di parte o altro, vera INFORMAZIONE SCIENTIFICA, che prenda le distanze da opinioni politiche personali... alla fine, si sa, ognuno la pensa diversamente.. ma se si conoscono bene i fatti è più facile farsi un'idea!

Artù ha detto...

Carissima,
hai proprio ragione!

l'idea su cui stiamo lavorando è di creare una buona biblioteca di info "serie", sicuramente però questa "battaglia" si potrà "vincere" solo cercando di far capire tutte le sciocchezze che questi raccontano.

Aiutaci a raccoglierle e commentarle, magari con ironia...

e poi diffondi l blog!!!
Ciao

nicola ha detto...

Molto interessante questo blog! Sono pienamente d'accordo sul fatto che ce ne sia veramente bisogno. E' assurdo che in Italia un biotecnologo venga associato ad una specie di criminale che lotta contro il mondo. Ed il caso OGM è la piena dimostrazione di questa fobia. Facciamoci sentire altrimenti sarà sempre più difficile arginare questa disinformazione.
Ringrazio "Ginevra" per avermi fatto scoprire questo blog.
Nicola (biotecnologo a bologna)

Zak ha detto...

Aderiamo all'iniziativa:
sBANDAmenti Biotech

Lancillotto ha detto...

Cari sBANDAmenti... visto che siete bravi con i filmati, mandateci qualche testimonianza video di ciò che accade nelle vostre terre su questo tema!

Ciao

Zak ha detto...

Non avevo proprio letto il commento!!! La facoltà di Biotecnologie di Bari è situata proprio sulla Coop... cioè: Coop primo piano, noi 2°!!! Singolare, no?
Stiamo seguendo da vicino la storia del referendum... ma non abbiamo visto più di un voto a settimana...

Lancillotto ha detto...

Caro Zak, non temere, hanno posticipato la data di chiusura della raccolta firme al 9 dicembre... :oP

...riuscireste per allora a prepararci qualche testimonianza video? Magari sentiamoci per mail per organizzare meglio la cosa...

Related Posts with Thumbnails