mercoledì 19 settembre 2007

Il perchè delle cose...

Carissimi,
dopo il nostro intervento sul lancio del referendum dei "Liberi" da OGM, abbiamo ricevuto diverse mail che ci chiedevano chiarimenti sulla nostra iniziativa. Qui ne riportiamo una che rappresenta una buona sintesi:

"Visto che parlate di costi, quanto vi danno per fare questa campagna pro-OGM? E quanto pagano le società che commissionano le campagne pro-OGM alle varie agenzie di pranzi e ricevimenti, pubblicità, azioni di lobby etc.?"


E' interessante osservare che la prima risposta che si dà sempre, quando si mettono in luce le contraddizioni presenti nel can-can massmediatico anti-ogm, è che chi non supporta queste campagne è un venduto (ovviamente alle multinazionali) e si arrichisce a danno della gente.

Bene, allora lasciateci dire che questa "campagna" (un po' pomposa come definizione per un misero blog) ci è costata... zero euro! e non ce li ha dati nessuno! (l'apertura di un blog è ancora gratuita per fortuna!).

Siamo ricercatori e studenti universitari e non prendiamo una lira per quello che stiamo facendo... e quello che stiamo facendo, ci piace chiarire, non è una "campagna" pro-OGM, è un tentativo di comunicazione che vorrebbe far riflettere su quante balle si raccontano in giro sugli OGM... che è cosa ben diversa. Se poi chi queste balle le racconta se ne ha a male, pazienza. Poteva evitare di dirle... e di cercare di convincere la gente delle proprie ragioni attraverso metodi quantomeno opinabili.

Varie ed aventuali

Ci è giunta voce che il flop della raccolta firme da noi riportato non è circoscritto al solo evento di Milano, abbiamo infatti segnalazioni anche da Bari e Bologna. Ahimè, nessuna notizia invece dalla festa dello Stoccafisso all'ancunetana :oP .

Sembra inoltre sparito dal loro sito il conteggio dei voti raccolti on-line che, fino ad un paio di giorni fa ne contava poco più di 100. Pare che i 3 milioni siano utopia... ovviamente se si escludono gli abracadabra...

Continuate ad inviarci le vostre segnalazioni...

2 commenti:

Bruno ha detto...

Ciao,
sono uno studente della specialistica in biotecnologie.
L'unica cosa che vorrei sottolineare è questa:
Le persone che portano avanti queste lotte contro il male che vive negli ogm, sono le stesse persone che hanno fatto si che nn venisse abrogata la legge 40 del 2004!!!
In una sola parola: Ignoranti.MA ignoranti nel senso stretto della parola:cioè coloro che ignorano il senso delle cose!!!

Artù ha detto...

Se permetti, direi proprio di no. Tutti i Verdi, che io sappia, sono contro gli OGM ma a favore della fecondazione artificiale senza restrizioni e della ricerca sugli embrioni.
Al contrario, molti scienziati favorevoli agli OGM si sono espressi contro l'abolizione della legge 40 (anche quelli del settore, come Vescovi del DIBIT).
Anche io sono favorevole agli OGM ma contro l'abolizione della legge 40. Non vogliamo però che in questo sito si mescolino le due cose. Il sito si occupa di biotecnologie agrarie e delle bugie colossali a loro riguardo. Se vuoi contribuire su questo sei benvenuto.
Artù

Related Posts with Thumbnails