lunedì 14 settembre 2009

Compleanni Amari: un saluto al "Forgotten benefactor"

Ieri BBB! ha compiuto 2 anni e ringrazia tutti coloro che, numerosi, hanno portato i loro auguri ed il sostegno per quanto è stato fatto in questo tempo.

Non sono però giorni sereni questi per il mondo della ricerca agronomica.

Ci ha lasciato infatti Norman Borlaug, poco conosciuto al di fuori dello stretto ambito della ricerca agroalimentare, ma a cui siamo tutti debitori per la nostra sopravvivenza alimentare.

Fu lui che tra gli anni '40 e gli anni '60, colpito dal quotidiano contatto con le devastanti conseguenze della fame, si dedicò a creare un nuovo paradigma agricolo che fosse capace di produrre cibo per tutti.

A lui dobbiamo l'inizio della rivoluzione verde. A lui dobbiamo il raggiungimento negli anni '60 - '70 dell'autosufficienza alimentare da parte del Messico, dell'India e del Pakistan.

Senza di lui e la sua tenacia, il mondo avrebbe sperimentato più sofferenza e fame di quanta non ve ne sia oggi. Molti di noi, senza la sua rivoluzione, non ci sarebbero e molti altri, senza le sue varietà resistenti e ad alta resa, non potrebbero decidere del proprio destino, obbligati alla vita dei campi.

Tutto ciò non è riconosciuto come un merito da tutti, anzi qualcuno per il suo lavoro lo accusa.

Noi, che abbiamo avuto anche la fortuna di incontrarlo*, ci limitiamo a ringraziarlo perchè ha dato una possibilità di vita in più a milioni di esseri umani.

Borlaug in Messico


* Un incontro, con questo tenace premio Nobel per la Pace, che senza dubbio ha influito anche sulla nostra scelta di fondare BBB!

2 commenti:

Bera ha detto...

Grandi, ad esservi ricordati di un grande!

Andrea ha detto...

Grazie per avermi fatto conoscere questo incredibile personaggio. Dopotutto vi leggo proprio perchè imparo sempre qualcosa di nuovo!

Related Posts with Thumbnails